L'Istituto Tecnico Agrario Statale (I.T.A.S.) è stato istituito nell'anno 1959 a seguito del D.P.R. 1442 del 21. 07. 1959 come unico Istituto Tecnico ad indirizzo agrario della provincia di Milano (ora provincia di Lodi).

La scuola dal 1976/77 è ubicata a Codogno in Viale Marconi nella prima periferia della città e precisamente sulla SS 234 per Cremona e, nelle ore coincidenti con l'attività scolastica, è attivo un servizio autobus di collegamento con la stazione ferroviaria.

 

Alla nuova e moderna sede, ampia negli spazi e adeguata nelle attrezzature, sono annessi il Convitto (con due sezioni, una maschile ed una femminile) unico nella Provincia ed un'Azienda agricola comprendente una stalla, un caseificio, una serra, una microporcilaia e terreni coltivati per un totale di 22 ettari.

 
 
La scuola opera in un territorio in cui l'attività agricola è ancora attiva nella sua forma tradizionale cerealicola e in quella dell'allevamento zootecnico specializzato; notevole inoltre è la presenza sia di industrie di trasformazione agro – alimentare, sia di attività connesse al settore terziario accanto a zone industriali ad alta densità.
 
L'utenza proviene da Codogno e da paesi limitrofi, in cui l'attività agricola è fortemente presente, dalle province di Lodi, Milano, Sondrio, Varese, Como e Lecco. Per quanto concerne la provenienza sociale e culturale degli allievi si evidenzia una significativa presenza di estrazione rurale.
 
L'Istituto si colloca nell'ambito dell'Istruzione Tecnica nel Settore Tecnologico a indirizzo Agraria, Agroalimentare e Agroindustria ed è suddiviso in due bienni e un monoennio.
A partire dal secondo biennio si prevede la realizzazione di tre articolazioni tenendo conto del numero delle richieste a seguito di un percorso di orientamento in itinere.
 
Le articolazioni proposte sono:
 
1. Produzioni e Trasformazioni nella quale vengono approfondite le problematiche collegate all'organizzazione delle produzioni animali e vegetali, alle trasformazioni e alla commercializzazione dei relativi prodotti, all'utilizzazione delle biotecnologie.
2. Gestione dell'Ambiente e del Territorio nella quale vengono approfondite le problematiche della conservazione e tutela del patrimonio ambientale, le tematiche collegate alle operazioni di estimo e al genio rurale.
3. Viticoltura ed Enologia nella quale vengono approfondite le problematiche collegate all'organizzazione specifica delle produzioni vitivinicole, alle trasformazioni e
commercializzazione dei relativi prodotti, all'utilizzazione delle biotecnologie.
 

 

 

Vai all'inizio della pagina